giovedì 29 gennaio 2009

RR 22


Venerdi 20 Novembre 1998 (3.30) Mayapur dhama
Vorrei poter annusare ancora l'odore dell'incenso offerto a Krishna nella Terra dei Suoi giochi amorosi.
Vorrei poter toccare ancora il calore della fiamma offerta a Krishna nella Terra dei Suoi giochi amorosi.
Vorrei sentirmi ancora sulla testa e sul volto scendere l'acqua offerta a Krishna nella Terra dei Suoi giochi amorosi.
Vorrei camminare ancora nella morbida e fresca Terra di Vrindavana calpestata dai piedi di loto di Krishna, che ti rimanda vibrazioni che vanno al di là del grossolano, che vanno al di là del sottile, per impregnarti l'essenza che è un ricercatore naturale di piacere; perchè l'anima quando torna a scoprirsi di impuro torna nel mondo spirituale dove tutto è rivolto a Krishna, unica vera Fonte di Felicità.
Vorrei sentire di nuovo Gioia, quella Gioia mai provata prima che Krishna ci fa gentilmente assaporare a Vrindavana come briciola d'antipasto in un pranzo eterno.
RADHASHYAMASUNDARA mi mancate molto.
Adesso mi preparo per andare al Mangal artika. Ho voluto scrivere per sfogare un pò della mia nostalgia per la meravigliosa e indimenticabile Vrindavana.
Vrindavana Dhama Ki! Jaya!
(ore 21.00)
Questa mattina alle 6.30 sono tornata di nuovo in stanza e ho dormito sino alle 8.30. Sono un pò spossata.
Alle 10.00 sono uscita per andare a visitare il museo del Signore Caitanya, poi ho girovagato.
Ieri abbiamo fatto il bagno in Madre Ganga: forte forte forte, ho sentito una grande "personalità" (chiedo scusa per il termine poco appropriato) stringermi forte forte.
Madre Ganga con il bagagliaio della Sua cultura senza tempo, con la Sua infinita purezza e saggezza e con l'acqua stessa che mi giungeva grave, mi comprimeva il corpo.
E' stata questa la profonda sensazione che ho provato nella mia prima immersione nel Sacro Gange; speriamo di poter tornare anche domani.
HARE KRISHNA
...............................................continua...............................

2 commenti:

Asoka ha detto...

come vorrei andare pure io in India!! oggi per un attimo, guardando il bosco di fronte a casa, mi sono immaginato in una foresta indiana, antica... sentivo il sacro tutto intorno a me. Ti leggo volentieri, quindi posta più spesso ;) ciao cara

Isvari Priya dd ha detto...

ok lo farò, grazie per l'incoraggiamento:))))
Hari Haribol!